martedì 1 agosto 2017

Focaccia barese


Direte che sono pazza, lo so !!
Ma io non ho resistito e anche in questa settimana di caldo infernale ho acceso il forno per preparare questa magnifica focaccia barese.
Ho trovato per caso la ricetta e il video su youtube proprio qui e dicono che assomigli molto alla focaccia del famoso panificio Fiore di Bari vecchia, ovviamente chi è delle zone saprà di cosa sto parlando, io essendo del nord ed estranea a tutto questo mi sono lasciata conquistare dall'aspetto di questa focaccia che alla vista era molto invitante.
Il risultato è stato proprio quello che speravo di ottenere, una focaccia non esageratamente alta e con il bordo croccante e unto al punto giusto.
Provatela perché ne vale davvero la pena, magari non adesso con queste temperature africane però se volete osare come ho fatto io, vi assicuro che lo sforzo sarà pienamente ripagato.

Ingredienti per 2 stampi da 32 cm.
350 gr. di farina 0
250 gr. di farina di semola rimacinata
340 / 390 ml di acqua
10 gr. di lievito di birra
5 gr. di zucchero
150 gr. di patata
10 gr. di sale
800 gr. di pomodori maturi
origano
20 olive verdi 
olio extra vergine d'oliva

Preparazione
Lessare la patata e una volta cotta sbucciarla e schiacciarla con l'apposito attrezzo.
Riporla in un piatto e aspettare che si raffreddi.
Sciogliere il lievito in poca acqua ed unirlo alle farine che avrete versato nella planetaria.
Unire 200 ml di acqua, lo zucchero e la patata.
Azionare l'impastatrice ed unire il sale, continuare ad impastare aggiungendo mano a mano la restante acqua. ( la quantità finale di acqua può variare dai 340 ai 390 ml. a seconda della farina che userete, ma questo lo dovrete valutare voi in fase di preparazione dell'impasto )
Quando il composto risulterà liscio ed elastico aggiungere 2 cucchiai di olio evo.
Continuare ad impastare fino a quando la pasta sarà ben incordata.
Con le mani ben unte prendere l'impasto e dividerlo in 2 parti uguali che andremo ad adagiare su di una teglia da forno completamente unta con dell'altro olio.
Ungere leggermente la superficie dei due panetti di pasta e lasciare lievitare per circa 2 ore coperte con un canovaccio.
Ungere le teglie e stendere i panetti di pasta su ciascuna teglia.
Rompere con le mani i pomodori restando sopra la pasta in modo che tutto il succo che fuoriesce ricada sull'impasto.
Distribuire in questo modo i pomodori su tutta la superficie .
Aggiungere le olive ( circa 10 a teglia) e cospargere 2 cucchiai di olio su tutta la superficie di ciascuna teglia ( deve essere bella unta) e per ultimo finire con l'origano.
Portare il forno alla massima temperatura ed infornare in modalità statica per circa 30 minuti.
Tempi e temperature sono indicativi perché variano a seconda dei forni, quando la focaccia sarà bella dorata , quasi biscottata allora sarà pronta.

1 commento:

  1. Hi, hi, hi, siamo in due, non ti preoccupare, anche io ho acceso in forno, appena ho tolto il pane e stanno cuocendo delle piccole focacce semplici, li voglio farcire. Che buona la tua focaccia, golosissima !

    RispondiElimina